Love is Love

“L’attenzione è la forma più rara della generosità”

É per questo che forse non ci dispiace celebrare il “giorno degli innamorati”, essere attenti vuol dire anche ricordarsi di dire che stare insieme è bello, che coccolarsi un po’ di più va bene, e perchè no sorprendere l’altro con un bel gesto o con un regalino può essere una buona idea.

Ecco quindi 5 cose +1 che a noi piacerebbe regalare e ricevere:

1 – SWEET LOVE!  

CIOCCOLATINI & COCKTAIL: perchè è vero che dovremmo mangiare meno dolci e controllarci di più dopo le feste, però vuoi mettere la soddisfazione di bere il cocktail giusto con il cioccolatino giusto dopo cena, guardando un film un po’ smielato, con la copertina sul divano?

2 – FRAGRANT LOVE!

CANDELA “PENSIERI STROPICCIATI”:  per quelle serate in cui una candela profumata accesa non può che far piacere, sia per coprire eventuali odori della cena, sia per creare quell’atmosfera dolce che ogni tanto scalda il cuore.

3 – FLOWER LOVE!

BOUQUET DI FIORI:  che però a differenza di quelli “freschi” sono già secchi, quindi non ci sarà il momento di tristezza e il senso di vuoto causato dal dover buttare i fiori appassiti!

4 – ROMANTIC LOVE

BRACCIALETTO CUORI:  da tenere sempre al polso, semplice, sottile, leggero e luminoso. Come un post-it o un promemoria da tenere addosso per ricordarsi qualcosa o qualcuno di bello e fare un sorriso in più durante la giornata! 

5 – YOUNG LOVE!

POSTER CON MESSAGGI LUMINOSI –  per dichiarazioni d’amore (giovani) sincere e belle evidenti, tanto da meritarsi una cornice e uno spazio fisso sulle vostre pareti…!Preferisci I HAVE A CRUSH* ON YOU vista mare o THINK ABOUT YOU con stella cadente!

*P.S. A proposito, sapete cosa vuol dire “crush”? Letteralmente significa “schiacciare, frantumare, stritolare” ma nel linguaggio dei social significa “cotta”.

Gita al PLANETARIO!
LUI SÌ CHE NON CAPISCE LE DONNE
Come la fisica e la matematica possono aiutare in amore… Almeno in teoria

Ma è possibile trovare un aiuto razionale per risolvere i problemi relazionali di persone non proprio portate all’interazione sociale? Quali sono le probabilità di trovare l’anima gemella sulla Terra? Sono maggiori o inferiori a quelle di ricevere una chiamata da E.T.? E, ad una festa, quale donzella conviene corteggiare per evitare un completo disastro? Come gestire un appuntamento, in particolare se risultato dall’iscrizione ad un sito di incontri online? Quando abbandonarsi alla passione e quando decidere di accasarsi? E, una volta deciso di compiere il grande passo, come capire quanti invitati verranno davvero alle nozze, ma soprattutto come disporli ai tavoli? Infine, come vivere felici e contenti?

Una sfilza di domande che metterebbero in crisi un qualunque principe azzurro, ma non un uomo di Scienza. Perché, partendo proprio dalla Scienza e dal suo linguaggio, è possibile trovare una risposta ad ognuno di questi quesiti. Per eccellere, almeno sulla carta, nell’arte amatoria.

Speriamo di avervi dato qualche spunto interessante se siete in cerca di un regalino per  San Valentino,

se invece avevate in mente qualcosa di diverso provate a dare un’occhiata anche al nostro sito!

POST CORRELATI